>

Collabora con Istmo

Complotti, rave medievali a ritmo di segale, epidemie di risate, soli pulsanti, pesci che piovono: sogniamo quello che vogliamo, o quello che temiamo?

Nel terzo numero di istmo, Allucinazioni Collettive, vogliamo guardare da vicino il fenomeno delle isterie di massa per cercare di capire cosa sono, da cosa sono generate, come si manifestano e quali sono i meccanismi che le regolano.

In Allucinazioni collettive vogliamo addentrarci nella mente umana: uno spazio apparentemente individuale, in cui le psicosi e le paure di intere comunità si fondono e sfociano nella realtà del mondo.

Se hai un articolo da proporci, puoi mandare un'e-mail entro il 31 marzo 2021 all'indirizzo istmomagazine@gmail.com.

Qualche linea guida per le collaborazioni:

  • Nei mesi in cui lavoriamo al nuovo numero, accettiamo solo pitch coerenti con il tema. Per ora, dunque, ci concentriamo solo su Allucinazioni Collettive;
  • Nella tua mail scrivi un pitch di qualche riga, aggiungendo un ipotetico titolo per l'articolo.
  • Istmo è un magazine di non-fiction, perciò non prendiamo in considerazione pezzi di narrativa;
  • In alcuni casi, accettiamo anche pezzi già scritti o estratti di saggi già pubblicati, anche tradotti da altre lingue;
  • Gli articoli devono essere compresi tra le 6mila e le 12mila battute;
  • Valutiamo anche progetti fotografici e illustrazioni;
  • È sempre previsto un compenso per la pubblicazione dei contenuti originali.

Grazie per voler partecipare a Istmo, e alla prossima issue.